Intervento su sentiero Lovari – Rezzoaglio

Dal paese di Lovari, attraversate le case si snoda il sentiero che porta a Rezzoaglio.

La vecchia mulattiera, scorre in corrispondenza del fiume Aveto e raggiunge l’abitato di Ertola, prima di raggiungere il Ponte di Rezzoaglio.

Ci siamo dedicati allo sfalcio dell’erba sul sentiero, creando un passaggio nel prato poichè l’ultima parte del tracciato è resa difficoltosa da pietre e massi

La tracciatura dei segnavia è stata curata lo scorso anno dall’Osservatorio Raffaelli.

Il Ponte in cemento è crollato con l’ alluvione del settembre del 2015,

Dati tecnici:

Lovari- Rezzoaglio

difficoltá E

Tempo : 1h e 30

 

INTERVENTO SUL SENTIERO LOVARI – RIFUGIO PRATO DI FOPPIANO

Sabato scorso siamo intervenuti sul sentiero che da Lovari porta al Rifugio del Prato di Foppiano.

Sentiero segnalato

Lo scorso anno l’Osservatorio Raffaelli ha curato la pitturazione dei segnavia.

Ora abbiamo posizionato alcuni cartelli partendo dalla piccola piazzetta antistante l’ingresso del paese di Lovari.

Superata la Chiesa la strada sale fino a raggiungere un bivio con varie diramazioni

Qui si prosegue diritti prima della deviazione segnalata
Primo cartello

Salendo si raggiunge una zona ricca di felci, in questo punto nei vari libri escursionistici veniva indicata molta difficoltà nel seguire il sentiero.

2 cartello

La zona di felci ora diventata una strada dopo il taglio del bosco adiacente prosegue con un ultimo cartello posizionato prima di intraprendere la salita

3 cartello

La salita superato il tratto iniziale nel bosco conduce a zone aperte di roccia e vegetazione scarsa.

Il rientro nel bosco porta a congiungersi con il sentiero  contrassegnato da un cerchio giallo pieno nella direttrice Ottone-Barbagelata.

Lovari – Rifugio Pra Foppiano

Escursione : Media Difficoltà

Tempi 1:15 – 1/30 h

Dislivello : 500 metri

 

Buona Pasqua

E’ una Pasqua diversa quella che stiamo vivendo causa covid 19.

Siamo stati scaraventati in una realtà che non ci piace, lontani dai nostri affetti, dalle nostre abitudini, dalle nostre passioni, dal nostro lavoro.

Abbiamo capito quali sono le cose veramente importanti.

Oggi il ringraziamento è per i medici, infermieri, oss, chi lavora nelle case di riposo, chi

nei supermercati, nei trasporti e tutti coloro che hanno dato un servizio, una parola di

conforto, un abbraccio “virtuale”.

Lentamente si tornerà alla normalità, ma non andrà tutto bene perché il dolore di chi ha

perduto un proprio caro non svanirà nel nulla.

Nessuna persona è solo un numero, questo occorre ricordare oggi e nessuno deve

sentirsi lasciato solo.

Buona Pasqua

#iorestoacasa

Comitato Lovari

 

cropped-0093.jpg

Come arrivare a Lovari

IMG_3278
Bivio Lovari

IMG_3287
Circolo Lagin Alpepiana

Per la Festa del Sacro Cuore di Maria di domenica 25 agosto il Comitato organizzatore mette a disposizione un pulmino che effettuerà numerosi viaggi con partenza dal Circolo Lagin di Alpepiana dalle ore 9:30.

IMG_2789

Per chi desidera venire in auto, potrà lasciare il proprio mezzo a bordo strada, dove sono posti alcuni cartelli. Le associazioni e le autorità possono lasciare i veicoli nella piazza antistante il paese.

La strada che sale dal Circolo Lagin raggiunge Lovari in circa 3 km, il tratto iniziale è in asfalto, successivamente parte la strada sterrata che si trova in buone condizioni.

Lungo la strada si trova una vecchia miniera, accessibile con una piccola camminata.

Le indicazioni più generali per arrivare sono per chi parte dal tigullio, con l’uscita a Lavagna e il successivo percorso con la ss 586 della Forcella o in alternativa Sp 23 della Scoglina. Raggiunto Rezzoaglio, prendere la strada in direzione Piacenza e seguire per il bivio (Alpepiana-Vicomezzano-Vicosoprano). Merita uno sguardo il ponte monumentale di Alpepiana e poi proseguire in salita fino al Circolo Lagin di Alpepiana e poi Lovari.

Per chi giunge da Milano o Piacenza prendere la S.S. 45 e poi giungere al bivio (Alpepiana-Vicomezzano- Vicosoprano), da lì per Lovari.

Per info pagina facebook : comitatolovari

email : comitatolovari@gmail.com

Il sentiero delle Favole

Oggi vi raccontiamo  “Il sentiero delle Favole” luogo dove è possibile incontrare un lupo in genovese  e tanti altri simpatici animaletti. Sia per grandi che piccini la facile camminata parte in Localita Barbieri a Loco di Rovegno.

IMG_20190608_181835

Il percorso di circa 1 km, è caratterizzato da dieci installazioni in legno che raccontano la favola “Una zuppa di Sasso” di Anais Vaugelade”.  Le scritte che accompagnano le divertenti illustrazioni sono in italiano, genovese (assolutamente uno spasso) e inglese.

IMG_20190608_182217

La fiaba cattura l’attenzione mentre viene descritto l’habitat naturale in cui ci troviamo.

Panchine in legno, piccoli ristori con fontane ci permettono di gustarci il punto panoramico che da li a poco si apre sul Trebbia.

IMG_20190608_182519IMG_20190608_182604

L’amicizia, la condivisione e il senso di comunità sono gli elementi principali dell’insegnamento che questi pannelli ci vogliono lasciare. Seppur con caratteri molto diversi gli animali della storia si uniscono per cucinare quella che sarà una stupenda zuppa.

IMG_20190608_182148

Il Lupo solitamente un animale schivo e solitario, va in città in cerca di aiuto e seppur con timore riceve grande collaborazione. Gallina, porcello, mucca, cane, gatto, cavallo sono tutti increduli che il lupo non voglia fare un’altro tipo di cena.

IMG_20190608_182442

Seppur con timore, una volta capito che non sono in pericolo, ognuno di loro aggiunge un ingrediente che conosce e il risultato è fantastico.

IMG_20190608_182706IMG_20190608_183140IMG_20190608_182951IMG_20190608_182828Avete ancora paura del Lupo?

Escursione alla miniera di Lovari

Lungo la strada che da Alpepiana porta a Lovari si trova una vecchia miniera.

Non si hanno notizie storiche sull’origine di questo luogo. 

Su internet viene indicato come questa miniera fosse caratterizzata da presenza di quarzo elledro e quarzo a tramoggia. 

Tratto dal sito del comune di Rezzoaglio si trovano queste altre notizie : lovari

IMG_20180617_162119

Il Comitato Lovari ha ripristinato il sentiero rendendolo accessibile per una facile camminata per famiglie e bimbi.

IMG_20180610_153743IMG_20180610_153610IMG_20180610_153603

    Se ti abbiamo messo curiosità, vieni a scoprire questo angolo di Val D’Aveto.         

    Fatti un selfie in miniera e taggaci usando #minieralovari nelle tue foto